La società

Nel lontano 1921 diciannove appassionati di musica fondarono la banda musicale che il 16 dicembre 1937 assunse l’attuale denominazione di Società Filarmonica Gorduno. Dopo più di 90 anni dalla fondazione la Società Filarmonica continua, nel segno degli intendimenti dei fondatori, un’attività vitale, dinamica, che persegue, parallelamente a quella tipicamente musicale, obiettivi di aggregazione sociale e culturale nella nostra comunità e di continua formazione di giovani allievi nell’ambito delle scuole musicali regionali e cantonali (scuola bandistica regionale del Bellinzonese e scuola di musica della federazione bandistica ticinese FeBaTi). Attualmente gli allievi in formazione sono 12, provenienti non solo da Gorduno ma anche dalle località dei dintorni.

La vita sociale è regolata dagli statuti che, attualizzati periodicamente all’evoluzione dei tempi, rispettano gli scopi che i fondatori indicarono all’art. 2: “Scopo della Società è il culto della musica nonché di concorrere al maggior lustro e decoro del Paese“. Ed è sulla traccia di quanto citato in questo articolo dello statuto originale, che la Filarmonica di Gorduno nei suoi eventi annuali –che sono mediamente una diecina– attribuisce una particolare importanza alle tradizioni del comune, come le processioni del Corpus Domini e di S. Rocco, alla celebrazione dei defunti e ai due concerti di primavera e di Gala. Questo ci assicura un importante sostegno morale e materiale da parte della popolazione e delle autorità.

Nei concerti da qualche anno –per iniziativa del nostro attuale maestro- si cerca di ospitare, per produzioni in comune, altri complessi musicali o canori, dando al programma un tocco di musica nuova, che ben si allinea con la forte presenza di giovani tra i soci attivi, che in totale sono una quarantina.

Il futuro, se da un lato, quello musicale, si presenta senza immediati problemi, dall’altro potrebbe diventare difficile in vista dell’ipotizzata aggregazione dei Comuni del Bellinzonese: in tale ipotesi la Filarmonica sta preparandosi accentuando i contatti con le altre Società musicali della zona coinvolta dal progetto.

Timeline

1932
Gennaio 1

Il primo cambio del maestro

A Carlo Robbiani subentra quale maestro Casimiro Del Don, che ricoprì questo incarico fino alla fine degli anni sessanta.
1937
Gennaio 1

Nuova denominazione

Nuova denominazione della società e nuovi statuti. Infatti fu in quell’anno che si decise di dare l’attuale denominazione “SOCIETÀ FILARMONICA GORDUNO” e furono adottati NUOVI STATUTI, consoni ai mutati indirizzi societari.

Il Comitato

Presidente: Damiano Cioldi
Vicepresidente: Renato Schuck
Cassiere: Flavio Rezzonico
Segretaria: Alba Frigerio
Responsabile allievi: Sebastiano Franchi
Responsabile comunicazione: Enrico Santinelli
Responsabile logistica: Lucia Beltrametti

Il Maestro

Michele Minotti

La Commissione musica

Presidente: Michele Minotti
Membro: Damiano Cioldi
Membro: Cinzia Costa
Membro: Stefano Cassani
Membro: Andrea Molteni
Membro: Christian Köppel

I revisori dei conti

Antonio Mottini
Gianluca Pagani
Giorgio Weit

Il Maestro

La musica è gioia, è divertimento, ti deve far provare emozioni (belle, tristi, allegre, ecc).

Perché dirigere la Società Filarmonica di Gorduno ?

Perché suonare nella Filarmonica di Gorduno ?

Non è facile dare una risposta concisa a queste domande.

È per me un piacere essere a Gorduno già dal 2005 e vedere come ci sia sempre la voglia, la passione, il divertimento e la voglia di suonare assieme.

Mi ricorderò sempre la prima provi che diressi 9 anni or sono: presenti 13 musicanti, nessun allievo.

Una sensazione di tristezza e sgomento aleggiava nell’aria. Con il...

Continua a leggere...

Gli statuti

Art. 1 Ragione sociale
Con la denominazione Società Filarmonica Gorduno è costituita un’Associazione secondo gli arti. 60 e segg. CCS.
Art. 2 Scopo

  1. La società ha per scopo lo studio della musica strumentale, la pratica della musica bandistica e la promozione di attività musicali in genere.
  2. La società è apolitica e aconfessionale.

Art. 3 Sede
La sede della società è in Gorduno.

...Consulta lo statuto completo

La Banda aggregata (CarDaGo)

La filarmonica di Gorduno partecipa, in collaborazione con La Filarmonica di Carasso, la Musica di Daro, al progetto di banda aggregata denominata CarDaGo.

 

Questa progetto è volto a poter coprire meglio il territorio delle filarmoniche e bande che vi partecipano in modo da garantire la continuità delle attività di tutte.

Per maggiori informazioni visitate il sito dedicato

Scroll to Top