Statuti

Art. 1 Ragione sociale
Con la denominazione Società Filarmonica Gorduno è costituita un’Associazione secondo gli arti. 60 e segg. CCS.
Art. 2 Scopo
  1. La società ha per scopo lo studio della musica strumentale, la pratica della musica bandistica e la promozione di attività musicali in genere.
  2. La società è apolitica e aconfessionale.
Art. 3 Sede
La sede della società è in Gorduno.
Art. 4 Rapporti con la Federazione bandistica ticinese
La società è affiliata alla Federazione bandistica ticinese.
Art. 5 Soci attivi
  1. Sono considerati soci attivi coloro che partecipano alle prove e alle esecuzioni.
  2. Il socio attivo è tenuto a contribuire al buon andamento della società.
  3. L’ammissione del socio attivo è decisa dal Comitato.
  4. Le dimissioni devono pervenire per iscritto al Comitato nei termini indicati dall’art. 70 cpv. 2 CCS.
  5. L’esclusione di un socio è decisa dal Comitato, quando egli non partecipa all’attività della società senza giustificazioni o per altri motivi gravi.
Art. 6 Soci contribuenti

Sono considerati soci contribuenti coloro che versano un contributo annuo alla società.

Art. 7 Soci onorari

L’Assemblea proclama socio onorario chi:

  • a) ha prestato servizio attivo per 40 anni;
  • b) ha reso particolari servigi alla società.
Art. 8 Soci benemeriti

E’ socio benemerito colui che versa alla società un importo minimo di fr. 600.– nel periodo di 3 anni.

Art. 9 Scuola allievi
  1. La società cura e promuove la formazione degli allievi.
  2. A tale scopo il Comitato può stipulare accordi o convenzioni con terzi.
  3. II funzionamento è disciplinato da uno speciale regolamento adottato dal Comitato.
  4. I soci attivi che hanno frequentato la scuola della società sono vincolati a quest’ultima nelle modalità stabilite dal regolamento.
Art. 10 Organi
  • a) l’Assemblea;
  • b) il Comitato
  • c) la Commissione di revisione
Art. 11 Assemblea
  1. L’Assemblea è composta dai soci attivi, contribuenti, onorari e benemeriti.
  2. Essa si riunisce in forma ordinaria una volta all’anno entro la fine di marzo, per l’esame del conto d’esercizio e, se del caso, per le nomine statutarie.
  3. L’Assemblea si può convocare in forma straordinaria ogni qualvolta il Comitato o 1/3 dei soci attivi lo ritengono opportuno.
  4. La convocazione è recapitata ad ogni socio almeno 7 giorni prima dell’Assemblea.
Art. 12 Compiti dell’Assemblea
  1. 1) I compiti dell’Assemblea sono:
    • a) la designazione dei soci onorari;
    • b) la modificazione degli statuti;
    • c) la nomina del presidente, del Comitato e della Commissione di revisione;
    • d) l’esame e l’approvazione dei conti consuntivi e preventivi, della relazione del presidente e del maestro.
  2. 2) L’Assemblea decide a maggioranza semplice qualunque sia il numero dei presenti
Art. 13 Comitato
  1. Il Comitato è composto da 7 membri incluso il presidente.
  2. La durata del mandato è triennale con possibilità di rielezione illimitata.
  3. Le deliberazioni del Comitato sono valide se è presente la maggioranza dei suoi membri.
Art. 14 Compiti del Comitato

I compiti del Comitato sono:

  • a) il raggiungimento dello scopo sociale;
  • b) l’amministrazione della società;
  • c) la convocazione dell’Assemblea;
  • d) l’allestimento del programma annuale di attività;
  • e) l’ammissione e l’esclusione dei soci nonché l’accettazione delle dimissioni;
  • f) la nomina nel suo seno del vice-presidente, del cassiere e del segretario;
  • g) la designazione del maestro, del direttore della banda, della Commissione tecnica, del vice-maestro e dell’alfiere.
Art. 15 Responsabilità e rappresentanza
  1. La società è vincolata con la firma collettiva a due del presidente o del vice-presidente con quella del segretario o del cassiere.
  2. E’ esclusa ogni responsabilità personale dei membri del Comitato e dei singoli soci
Art. 16 Direzione

Il Direttore della banda è il responsabile dell’organizzazione interna delle manifestazioni; il Direttore, se non vi fa parte, è tenuto a partecipare a tutte le riunioni del Comitato.

Art. 17 Partecipazione a funerali
  1. In caso di morte di un socio attivo o di un membro di Comitato in carica la banda presta servizio con vessillo.
  2. In caso di morte di un socio onorario o benemerito e di un familiare, in linea ascendente e discendente, di un socio attivo o di un membro di Comitato in carica, il Comitato nel limite del possibile, assicura la presenza di una delegazione con vessillo.
Art. 18 Commissione tecnica
  1. La Commissione tecnica è composta da 5 membri scelti fra i soci attivi. Il maestro ne è il presidente di diritto.
  2. La Commissione tecnica determina la scelta del programma musicale annuale.
Art. 19 La Commissione di revisione
  1. La revisione dei conti è affidata a 3 soci nominati dall’Assemblea. Rimangono in carica 1 anno e sono sempre rieleggibili.
  2. I revisori devono esprimersi per iscritto all’attenzione dell’Assemblea sull’andamento finanziario e certificare la correttezza e la completezza della contabilità.
Art. 20 Scioglimento
  1. Lo scioglimento della società può essere deciso dall’Assemblea con il consenso di almeno i 2/3 dei soci attivi.
  2. In questo caso il patrimonio sociale sarà affidato in custodia al Comune.
Art. 21 Entrata in vigore

Il presente statuto entra in vigore il 30 marzo 2010 e abroga lo statuto del 15 marzo 1999.