La società

Nel lontano 1921 diciannove appassionati di musica fondarono la banda musicale che il 16 dicembre 1937 assunse l’attuale denominazione di Società Filarmonica Gorduno. Dopo più di 90 anni dalla fondazione la Società Filarmonica continua, nel segno degli intendimenti dei fondatori, un’attività vitale, dinamica, che persegue, parallelamente a quella tipicamente musicale, obiettivi di aggregazione sociale e culturale nella nostra comunità e di continua formazione di giovani allievi nell’ambito delle scuole musicali regionali e cantonali (scuola bandistica regionale del Bellinzonese e scuola di musica della federazione bandistica ticinese FeBaTi). Attualmente gli allievi in formazione sono 12, provenienti non solo da Gorduno ma anche dalle località dei dintorni.

La vita sociale è regolata dagli statuti che, attualizzati periodicamente all’evoluzione dei tempi, rispettano gli scopi che i fondatori indicarono all’art. 2: “Scopo della Società è il culto della musica nonché di concorrere al maggior lustro e decoro del Paese“. Ed è sulla traccia di quanto citato in questo articolo dello statuto originale, che la Filarmonica di Gorduno nei suoi eventi annuali –che sono mediamente una diecina– attribuisce una particolare importanza alle tradizioni del comune, come le processioni del Corpus Domini e di S. Rocco, alla celebrazione dei defunti e ai due concerti di primavera e di Gala. Questo ci assicura un importante sostegno morale e materiale da parte della popolazione e delle autorità.

Nei concerti da qualche anno –per iniziativa del nostro attuale maestro- si cerca di ospitare, per produzioni in comune, altri complessi musicali o canori, dando al programma un tocco di musica nuova, che ben si allinea con la forte presenza di giovani tra i soci attivi, che in totale sono una quarantina.

Il futuro, se da un lato, quello musicale, si presenta senza immediati problemi, dall’altro potrebbe diventare difficile in vista dell’ipotizzata aggregazione dei Comuni del Bellinzonese: in tale ipotesi la Filarmonica sta preparandosi accentuando i contatti con le altre Società musicali della zona coinvolta dal progetto.